Anno 1985

PROLOGO: Dal racconto di Renato: 25 marzo 1985 – lunedì – (Nella chiesetta di San Martino)

…Ho recitato il Rosario e una preghiera che dicevo da bambino nella chiesetta di San Martino durante il mese di maggio. Mi ricordo che non finii la seconda Ave Maria, che mi sono sentito il corpo morire e svanire l’anima… Non vedevo più niente intorno a me, non sentivo più niente. La statua della Madonna si è messa a parlare, a muoversi. Per me era viva: Ella sorrideva con occhi bellissimi e mi disse: Ti aspettavo anche ieri. Da oggi in poi verrai sempre qui, perché devo parlare con te di tante cose e poi… scriverai, ma intanto aspetta. Vieni domani e ti dirò il resto.

26 marzo 1985

Sono io, sono Maria, sono la Madonna, sono io che ti parlo veramente, prendi sul serio quanto ti dico e d’ora in poi scriverai tutte le mie parole. Ti preparerò. Un giorno parlerai, ma intanto devi aspettare, devi preparare il tuo spirito, perché faremo un cammino di Fede… Ti preparerò degli amici, degli apostoli che amano Maria. Te li manderò io e farai molta strada con loro, perché noi insieme dovremo convertire tante anime e portarle a Gesù.

3 aprile 1985 -mercoledì – (Chiesetta di S. Martino)

Prega e dona i tuoi sacrifici, poiché solo attraverso la preghiera gli uomini si salveranno. Anche quelli che vengono in chiesa non sono abbastanza credenti. Ecco perché io intervengo: per fare la volontà del Padre. Rivolgetevi sempre al Padre, perché è Lui che tutto può. Il mondo sta andando alla perdizione.

7 aprile 1985

Ama con tutto il cuore il Padre. Fallo amare perché Lui vi ama. Ascoltate la sua parola e il suo insegnamento.

8 aprile 1985

Prega per la Chiesa. Non disperdetevi ma unitevi e fate un solo pane. Il Padre vi ama ed io vi proteggo.

10 aprile 1985

Nulla andrà perduto di quello che offrirete al Padre. Cercate la giustizia e amatevi. Pregate insieme e cercate le cose belle. Ricordati dei sacerdoti.

11 aprile 1985

L’egoismo, la superbia, l’incomprensione portano le anime alla perdizione. Il Padre tutti vi aspetta ma troppo pochi arrivano.

12 aprile 1985

Cercate il Padre e trovandoLo sarete nella vera gioia. Vivete santamente e gusterete da subito il Regno del Padre. Abbandonate le stoltezze, prodotto del male; immergetevi di grazia; abbiate coraggio, non fatevi succubi dei demoni.

16 aprile 1985

Io sono mandata dal Padre per completare su voi l’opera del Figlio e mi servo di molti suoi apostoli per radunare le anime.

18 aprile 1985

lo sono la Madre abbandonata.

24 aprile 1985

L’immenso amore del Padre vi salverà. RingraziaLo con tutto te stesso. Lui è amore infinito. Amatevi anche voi in tal misura.

1 maggio 1985

Non ti preoccupare delle difficoltà. Passeranno e te ne scorderai. Perché sono le sofferenze offerte al Padre che santificano e portano alla gioia eterna. Qui non ci sarà mai notte, né sofferenza, né fame, ma una gioia eterna. Venite tutti! Il Padre vi ha invitato tutti. Ti benedico.

2 maggio 1985

Non dividete la Chiesa, ma unitevi e fate una sola famiglia.

22 maggio 1985

Prega per i sacerdoti. Molti di loro sono nell’errore poiché non chi dirà: -Signore! Signore! -si salverà, ma chi fa la volontà del Padre.

8 giugno 1985

Gustate i beni di questo mondo non in esuberanza ma nella giusta misura; così gusterete la gioia di vivere.

9 giugno 1985

Il Padre vi ha dato un mondo meraviglioso ma gli uomini non Lo ringraziano. Si prodigano per distruggerlo.

12 giugno 1985

Il benessere vi porterà alla perdizione. Sono doni del Padre usati erroneamente. Un giorno molto vicino dirai questo ai tuoi amici.

13 giugno 1985

La Parola di Dio, il Vangelo salveranno il mondo.

14 giugno 1985

Il mondo è nell’errore. Il Padre ha dato all’uomo l’intelligenza, ma l’uomo non vuole usarla a fin di bene. Ecco perché io intervengo.

16 giugno 1985

Beati saranno gli umili, quelli che pregheranno. Non lasciatevi trascinare dal male, altrimenti non vi salverete.

18 giugno 1985

Un giorno incominceranno in molti a pregare in questa chiesa ed io li benedirò conducendoli al Padre. Sono venuta qui per rafforzare la loro fede e incoraggiarli perché nel mondo siano apostoli della fede.

20 giugno 1985

Troppi sono quelli che dimostrano di essere cristiani, invece non lo sono. Prega, prega, non stancarti mai. Il Padre ti ama.

13 luglio 1985

I sacerdoti saranno coloro che non crederanno a queste tue visioni. Ma non temere; io sono intervenuta per volontà del Padre.

19 luglio 1985

Il Padre dà solo vita. Gli uomini distruggono e annientano la vita. Sono peccati imperdonabili. Prega, prega per la redenzione.

30 agosto 1985

Solo amore infinito è il Padre ma il mondo preferisce il male. L’infinito è grande ma più grande è l’amore di Dio per l’umanità.

7 settembre 1985

In cento parti sto intervenendo in tutto il mondo in questo momento, ma gli uomini non credono e sono lontani da Dio.

9 settembre 1985

Vedi, gli uomini devono scoprire il mondo e non distruggerlo. Prega, e fa pregare.

10 settembre 1985

Tutti quelli che accompagnerai in questa chiesa io li benedirò e donerò loro la pace.

20 settembre 1985

Voi non sapete cosa vi attende, ma io vi posso assicurare che tutte le anime in grazia gusteranno per sempre l’immensa meraviglia e gioia che il Padre ha preparato per tutti.

22 settembre 1985

Se gli uomini sapessero quanto il Padre li ama! Non bestemmierebbero più. Prega, ti prego, prega, e ti assicuro che un giorno non lontano tu insegnerai queste cose a tutti i tuoi fratelli.

25 settembre 1985

Fra non molto avrai dei buoni amici che ti aiuteranno a portare il Regno del Padre a tutti gli uomini di buona fede. Prega. Ti benedico.

26 settembre 1985

La Madonna salverà ancora una volta il mondo se il mondo si redimerà e tornerà al Padre.

27 settembre 1985

lo sono la Madre abbandonata. Ma io vi voglio bene. Vi aiuterò ad alzarvi ed uscire dalla notte. Abbiate fede. Io e il Padre non vi abbandoneremo.

14 ottobre 1985

Sarai anche deriso e compatito. Ma ci sarò io, non temere!

15 ottobre 1985

Il tuo animo gioisce ed esulta perché sei nella vera gioia. Trasmetti questa immensa gioia anche a chi non ce l’ha. Troppi sono coloro che non l’hanno mai gustata. Il grande dono che il Padre ha dato per tutti gli uomini; ma molti nascono e muoiono nelle tenebre. Prega molto.

17 ottobre 1985

Il Padre non vuole violenza; credimi, chiunque sopprimerà la vita non verrà salvato.

18 ottobre 1985

Prega per il Papa oggi stesso. Cercate di unire la Chiesa, non dividetela!

24 ottobre 1985

Prega per i tuoi sacerdoti. Non stancarti. Aiutali ad elevarsi al Padre.

30 ottobre 1985

Va dagli ammalati. Dì che porti la benedizione della Vergine.

2 novembre 1985

Coloro che dicono di credere devono seminare a piene mani a tutto il popolo di Dio. Sappiate che non vi salverete se non elargirete ciò che avete ricevuto in dono; non siate egoisti ma estendete a tutti l’amore del Padre senza paura alcuna. Io sono con voi. Vi benedico.

7 novembre 1985

Fra non molto saranno in tanti a seguirti e molti di questi saranno i tuoi apostoli. Ti benedico.

9 novembre 1985

Il tuo desiderio è giusto: L’Eucaristia, l’adorazione, il tabernacolo che non c’è: si realizzeranno presto.

12 novembre 1985

Farai preghiere e digiuni per portare gli uomini ad amarsi. Cercate l’amore vero. Solo se vi amerete potrete chiamarvi figli di Dio.

26 novembre 1985 (Due giorni prima, domenica, vennero pubblicamente comunicate per la prima volta le esperienze del veggente ad alcune persone recatesi in chiesetta di S. Martino.)

Ora il messaggio è stato dato. Beati coloro che lo accoglieranno. Cercate di fare una sola Chiesa, non dividetela. Adorate il Padre in adorazioni collettive. Cercate la sua grazia. Vi benedico.

27 novembre 1985

Con me c’è il Padre che viene a mendicare la vostra fede, Lui che tutto ha dato per la vostra salvezza. Credete, credete anche per coloro che non credono. Questa indifferenza del mondo fa male al Padre. Non lasciatevi ingannare dal maligno. Amatevi, amatevi e pregate senza fine. Vi benedico.

28 novembre 1985

Io sono la Regina dell’Amore. Se vi amerete sarete vicini al Padre. Amore e Carità. Preghiera senza fine. Camminate per le vie del mondo annunziando il Regno del Padre senza stancarvi. Chi salverà un fratello salverà se stesso. Amate e sarete amati. Io non vi abbandonerò. Vi benedico.

30 novembre 1985

Oggi dedicherai la tua preghiera per i giovani, per tutti i giovani della Diocesi e del mondo. Prega, perché il seme delle vocazioni è stato seminato ma non feconda. Prega, il Padre manderà nuovi sacerdoti per la sua Chiesa. Prega per i sacerdoti.

1 dicembre 1985

Non sei solo a soffrire. Offri tutto per chi non crede, poiché chi non crede pecca. I peccati sono la causa di tutti i mali; la colpa è dell’uomo. Ti aiuterò. Domani ti mostrerò Gesù. Vieni. E dì a coloro che soffrono di offrire per la conversione poiché non vi rimane molto tempo. Vi benedico.

2 dicembre 1985 (Oggi, domenica, viene benedetto il tabernacolo che non esisteva e riposto il Santissimo Sacramento nella chiesetta di S. Martino.)

Eccoti Gesù che aspettavi da tanto tempo.(1) Ora è vivo anche nel tabernacolo. RingraziaLo e amaLo. Fallo amare da tutti gli uomini. Un giorno molto vicino dovrai dire ai responsabili della Chiesa che Gesù vuole la Madre sua Regina del mondo e Regina dell’Amore e non permetterà mai l’errore di allontanarla dagli altari. Si unisca la Chiesa, però senza cedere a ricatti o compromessi. Il mondo vuole Maria e Maria salverà il mondo se ascolterete e vi convertirete. Grazie per tutto quello che fate. Esultate con Gesù.

(1) Da questo momento anche il Bambino in braccio alla Madre (come lo rappresenta la scultura a fianco dell’altare) diventa vivo, mentre negli otto mesi precedenti solo l’immagine di Maria appariva vivente.

3 dicembre 1985 (La notizia delle apparizioni a S. Martino viene pubblicata per la prima volta dalla stampa locale.)

Le tue sofferenze di oggi si uniscono alle gioie. È arrivato il tuo momento. Molti sono già con te e quindi con Maria. Tu stai già vivendo delle sofferenze dei fratelli tuoi; sappi che il mondo ne è pieno e allora Maria non può tacere. La causa è solo del peccato. Dì a tutti di non peccare più. Si propaghi la mia voce, il tempo che vi rimane è poco, ascoltatemi! Benedite il Signore sempre. Pregate Gesù Eucaristia e domani per Lui si facciano digiuni.

5 dicembre 1985

Con voi il Signore oggi e sempre. Oggi cercheranno di trarti in inganno. Sii pronto e forte! La risposta sia una sola: amore, a tutti, amore. Mostra il tuo cuore pieno di gioia e insegna la strada per riceverla. Maria vi porta alla fonte vera della gioia e della pace. Non vi può essere gioia nelle tenebre del male. Molti sono coloro che cercano la luce: aiutali e con te ci sarò io per accompagnarli. Adoriamo insieme il Padre. Vi benedico. -Domani siate vigili, non lasciate trionfare il male. Fate ogni cosa nel modo giusto. Vedi quante sofferenze ci sono nel mondo? Ora te ne rendi conto. Domani indirizzerete tutti alla confessione, così le preghiere saranno accolte dal Padre. Vi benedico. Io sarò con voi.

6 dicembre 1985

Vi benedico, figli miei. Voi sarete la luce nel mondo che Gesù, mio Figlio, irradia. Anche per voi è giunto il momento, vedo che siete pronti. Vi raccomando vogliatevi bene e trasmettete l’amore vostro e di Maria a tutti. Vi aspetto domenica sera tutti assieme per dirvi quanto vi amo. Ora vi benedico.

8 dicembre 1985 – domenica – (Festività dell’lmmacolata Concezione)

Sia lode al Padre, al Figlio e allo Spirito. Ringraziate sempre perché vi ha dato Maria, Regina dell’Amore e di salvezza. In questo giorno di luce si innalzino lode e canti a Lui Re dell’universo. Amen. Figli miei dilettissimi, Maria è in mezzo a voi. Gesù oggi per mezzo di Maria e per mezzo vostro si è incontrato con tante anime. Il vostro impegno sia costante, sincero. Dite a tutti che Maria grida da questo luogo alla conversione. Siate uniti e impegnati. Lasciate i vostri impegni quotidiani. Non perdete tempo. Chiamate tutti al Padre. Si preghi perché Lui arresti quello che sta per venire. E a voi dico: io vi salverò perché siete gli operatori di salvezza e Maria vi ama. Coraggio, non temete. Vi benedico.

10 dicembre 1985

Vedo la tua sofferenza per i tanti mali dei tuoi fratelli. Ascolto tutte le tue richieste. Dì a tutti loro che Maria invita alla preghiera. Molti dei casi si risolveranno con questa. A tutti però assicura che Maria li benedice e farà trovare loro la vera pace in Cristo e la gioia che Lui donerà. Oggi ti manderò un sacerdote incredulo. Accoglilo e trasmetti a lui il messaggio di Maria. Lui crederà! Coraggio. Io sono con te. Ti benedico.

11 dicembre 1985

Sia santificato il Suo Nome. Sei pieno di gioia e di forza. Non arrestarti mai; gli uomini hanno rispetto di te ma sono ancora molti che non credono a Maria. La verità dovrà trionfare. Maria è venuta perché vi ama e per dirvi la sofferenza di Gesù a causa del peccato e della indifferenza degli uomini. La vostra preghiera e la vostra donazione salvino il mondo. Avrete delle difficoltà per questo luogo. Coraggio. Siate umili ma non lasciatevi intimorire. Siete nella luce divina. Io vi benedico.

12 dicembre 1985

Cari figli miei. Oggi Maria vi chiede la vostra donazione e certamente voi ascolterete Maria. Siete pronti e rafforzati nello spirito. Dividete i vostri compiti di apostolato. Spargete a tutti la voce di Maria. Andate in tutti i luoghi e insegnate a pregare come pregate voi. Portate l’amore ovunque. Si pentano gli uomini e ritrovino la vera pace. Dite a tutti di non perdere tempo. Non abbiate timori, io sono con voi. Gesù attende ancora e voi porterete tutti a Lui. Vi benedico.

14 dicembre 1985

Renato, ti invito, tu che hai trovato la vera luce, illumina tutte le menti e invita tutti alla preghiera. Troppi sono i cuori di pietra! Raggiungili, inteneriscili con tanto amore. Porta con te Gesù, sofferente per il troppo male del mondo.Dì a tutti che ascoltino il richiamo di Maria poiché vengo per salvarvi, perché quello che avverrà vi trovi preparati. Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo.

19 dicembre 1985 (Al Gruppo di Preghiera presente in Chiesetta)

A voi il dono della certezza di credere a quanto vi dico: Benedetti voi perché siete nella grazia. Avvicinate tutti: siate portatori di amore. Amate ed insegnate ad amare senza riserve. Questo tempo non passerà se l’uomo non troverà l’amore vero, e trovatolo, non si inginocchierà dinanzi al Padre per adorarLo. Maria vi porta amore e vi indica la strada della salvezza attraverso la preghiera e l’amore. I tempi sono brevi. Fate tutto ciò e io vi prometto la salvezza. Vi benedico.

22 dicembre 1985

Sia lode al Padre e al Figlio e allo Spirito. Preparatevi ad accogliere il Salvatore, mio Figlio. Lui verrà ancora una volta per salvarvi. Ma voi, miei prediletti, adoperatevi per arrestare lo scempio che il Natale produce nel mondo. Può essere uno degli ultimi Natali che il Padre vi dona di vivere. Ascoltatemi e preparate tutte le genti. Vi benedico.

25 dicembre 1985 – mercoledì – (Natale del Signore)

Benedetto il giorno del Signore. Benedetti siete voi che accogliete il Figlio di Maria che il Padre vi dona per salvare gli uomini. Gesù sarà tra le mura degne di Lui. Si spengano le oscenità che nulla producono ma tutto inquinano. Si riconosca il Salvatore. Accogliete questo giorno come benedizione sopra di voi e sopra tutti quelli che lo attendono con fede. Vi benedico.

26 dicembre 1985

Figli miei, una luce dal Cielo ha illuminato il mondo. Accoglietela con gioia, vi accompagnerà per le vie del vostro cammino. Si fondino gli animi e cantino un’unica lode al Padre. Gesù è in mezzo a voi, io ve L’ho portato, voi donateLo a tutti gli uomini da Lui lontani. Non dimenticate il vostro impegno promesso a Maria. Voi siete i miei prediletti. La sofferenza che incomincerà da domani sarà gioia se la porterete insieme umilmente. Vi benedico.

28 dicembre 1985 (Vigilia della festa della Sacra Famiglia)

Cari figli, vi raccomando la preghiera. Fate il digiuno ogni settimana. Vorrei che tutte le famiglie di queste località fossero raggiunte da un vostro messaggio personale, messaggio d’amore. Preparate nuovi gruppi di preghiera. Tutta la città sia con voi. Ascoltatemi. Vi benedico.

29 dicembre 1985

Sia gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito. Le tue preghiere e tutte le preghiere dei tuoi fratelli salvino il mondo. Il Padre vi sta ascoltando! Tra non molto ti darò un compito che assieme ai tuoi apostoli porterai a compimento. Sarà un’opera meravigliosa e avrà la mia protezione.Preparate la vostra disponibilità e gioitene. Tutti coloro che con te lavoreranno ne godranno i frutti. Vi benedico.

Share This